Con la campagna #LOTTOANCHIO, insieme ad AGEOP per sostenere gli adolescenti in Oncoematologia Pediatrica

31 Gennaio 2019

Non si ferma l’impegno di AGEOP Ricerca Onlus, che dal 1982 si dedica alla cura dei bambini in terapia presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico Sant'Orsola-Malpighi di Bologna. È arrivata infatti alla 5ª edizione #LOTTOANCHIO, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi dedicata alla Giornata Mondiale di Lotta al Cancro Infantile, istituita il 15 febbraio dal Childhood Cancer International.
“È un vero piacere ospitare questa iniziativa - afferma l’assessore con delega al Terzo Settore Marco Lombardo - nella casa dei cittadini bolognesi. Siamo qui perché #LOTTOANCHIO si ripete di anno in anno, ma rinnovandosi. #LOTTOANCHIO è un messaggio di forza, coraggio, solidarietà e speranza. #LOTTOANCHIO significa non lasciare da soli i medici ed i familiari nella cura dei bambini ammalati in onco-ematologia perché la lotta contro la malattia diventi sempre di più un’azione collettiva e di squadra che tocca ognuno di noi”.
La campagna di quest'anno nasce dalla consapevolezza di quanto siano fragili gli adolescenti che si trovano ad affrontare una malattia così deflagrante in un'età già di per sé delicata. Dal 1 febbraio al 1 aprile sarà possibile donare per #LOTTOANCHIO collegandosi alla piattaforma di crowdfunding www.ideaginger.it. L'obiettivo è raccogliere i 40 mila euro necessari alla realizzazione di una Teen Room all’interno del reparto di Oncoematologia Pediatrica “Lalla Seragnoli” del Policlinico Sant'Orsola, uno spazio innovativo dedicato ai teenager ricoverati, dotato di strumenti tecnologici e musicali, che farà nascere, tra le altre cose, un vero e proprio laboratorio di musica. Numerose inoltre le iniziative in programma, tra le quali, il 10 febbraio, la tradizionale festa AGEOP in Piazza Maggiore con giochi, laboratori e attività gratuite per bambini.